La Cenerentola di Rossini. Sabato 24 marzo ore 21. Auditorium di Mortara

Sabato 24 marzo alle ore 21 andrà in scena per Mortara on Stage La Cenerentola di G. Rossini.

Orchestra InCanto in Musica
Gianluca Fasano direttore
Fabio Bonocore regia
Malva Bogliotti direzione artistica

La Cenerentola di Rossini è un’opera buffa in due atti che mantiene in sé la forza evocatrice delle fiabe, pur presentando elementi narrativi che si discostano molto dall’atmosfera magica e surreale di Charles Perrault per trasformare il mito della giovane fanciulla ridotta in schiavitù dalla famiglia in un dramma giocoso, musicalmente unico!

L’unicità dell’opera è presente innanzitutto nella trama. Infatti mentre la fiabesca Cenerentola è una povera ragazza che diventa fortunata; l’Angelina di Rossini incarna qualcosa che i suoi creatori chiamano “bontà”. Il compositore e il suo librettista, Jacopo Ferretti, hanno persino sottotitolato il loro lavoro “La bontà in trionfo”.

Ma che cosa intendevano per bontà? Rossini e Ferretti erano uomini dell’Illuminismo, periodo di storia intellettuale europea caratterizzato dalla fiducia nella ragione, nella logica e nella giustizia, nell’impegno verso la conoscenza scientifica e nel rifiuto del soprannaturale, al motto di Sapere aude! (osa sapere)! I due grandi eventi storici dell’epoca, le rivoluzioni americana e francese, furono entrambi ispirati dalle convinzioni illuministiche dei diritti umani e dell’autogoverno democratico. Le scelte creative di La Cenerentola offrono allo stesso modo indizi su una comprensione illuministica della bontà.

L’Orchestra InCanto in Musica, diretta dal M° Fasano, musicherà questa partitura di per sé brillante, ricca di invenzioni ritmiche (tra cui “Questo è un nodo avviluppato”), di atmosfere armoniche e di melodie trascinanti e giocose.

Acquisto e prenotazioni presso Sorelle Marchesi tel. 038499810.

 

Categorie

Lascia un commento